Archivio | Esistenzialismo RSS feed for this section

Corso 2014: “Vite che cambiano”. Si parte lunedì 24.

5 Feb

Pensare la vita

Vite che cambiano

 

2 4 f e b b r a i o

Gli estremi della vita: la nascita e la morte

Ferruccio Andolfi, modera Chiara Tortora

 

3 m a r z o

Politica: disillusione e prospettive di cambiamento

Italo Testa, modera Simona Bertolini

 

1 0 m a r z o

Dolore:  tra perdita e crescita

Carlo Brosio, modera Donatella Gorreta

 

1 7 m a r z o

Arte: immaginazione e mondi possibili

Roberto Escobar, modera Silvano Allasia

 

2 4 m a r z o

Etica: incertezza dei valori e invenzione morale

Alberto Siclari, modera Emanuela Giuffredi

 

3 1 m a r z o

Lavoro: io flessibile e io alienato

Francesco Totaro, modera Diego Melegari

 

7 a p r i l e

Speranza: piani di vita e infanzie tradite

Paolo Costa, Stefano Cardini, modera Marina Savi

 

1 4 a p r i l e

Amore: le virtù trasformative delle relazioni

Alberto Meschiari, modera Teresa Paciariello

 

Cinema Astra

Piazzale Volta 3, Parma

Orario delle lezioni ore 18 – Ingresso libero

Clicca qui per la locandina

Annunci

“Vite che cambiano”. A febbraio parte il quarto corso di formazione filosofica “Pensare la vita”

17 Gen

per sito

Eccoci di nuovo. A febbraio Ferruccio Andolfi aprirà il nuovo corso di formazione filosofica Pensare la vita, con la prima lezione dedicata a Gli estremi della vita: la nascita e le morte. Otto lezioni che ci accompagneranno fino ad aprile.

L’idea di questo quarto corso di formazione filosofica è quella di riflettere intorno a momenti o esperienze cruciali dell’esistenza, dalla nascita alla morte, per mostrare come i cambiamenti (o le crisi) rappresentino anche opportunità di crescita. Gli incontri sono dedicati alle trasformazioni provocate da relazioni intense familiari e sociali, all’impatto del lavoro e della passione politica in un’epoca di precarietà, all’invenzione di nuovi valori in mancanza di riferimenti assoluti.

I relatori e i moderatori del corso cercheranno di dare una propria risposta alle domande esistenziali e sociali poste al centro delle lezioni; si impegneranno a dare risalto al lato teorico dei temi affrontati in modo da fornire ai partecipanti strumenti per una migliore comprensione della realtà.

Come gli scorsi anni sarà fornita prima di ogni lezione una scheda contenente un testo della tradizione filosofica a cui il relatore si è ispirato, per eventuali approfondimenti.

La direzione del corso è di Ferruccio Andolfi.

Qui potete trovare il programma del corso Vite che cambiano,
Edizione 2014

Con il patrocinio del Dipartimento di Antichistica, Lingue, Educazione, Filosofia.logopram

 

Ecco “I messaggi dei grandi filosofi”, in edicola con la Gazzetta di Parma dal 7 giugno.

2 Giu
"I messaggi dei grandi filosofi", Diabasis 2013

“I messaggi dei grandi filosofi”, Diabasis 2013

Il libro

Le idee fondamentali di alcuni grandi filosofi esposte in brevi saggi di autorevoli commentatori. Nelle lezioni del corso di formazione filosofica “Pensare la vita”, tenute a Parma per un largo pubblico, emergono i temi essenziali del pensiero di autori con cui continuiamo a confrontarci noi contemporanei: l’intramontabile conosci te stesso di Socrate, il dovere kantiano, l’autenticità di Kierkegaard, la morte di dio nietzschiana, l’ambivalente rapporto di Marx con la modernità, la svolta linguistica di Wittgenstein, la ribellione solidale di Camus, la potenza del desiderio freudiano. Un libro rivolto a insegnanti, a studenti, a chiunque voglia riflettere sulla radice esistenziale dei problemi filosofici.

I Relatori

Ferruccio Andolfi, Fulvia De Luise, Roberto Escobar, Wolfgang Huemer, Alberto Meschiari, Stefano Petrucciani, Alberto Siclari, Silvia Vegetti Finzi.

Il Curatore

Ferruccio Andolfi, già docente di Filosofia della storia nel Dipartimento di Filosofia dell’Università di Parma, dirige il quadrimestrale «La società degli individui» e, insieme a Italo Testa, la collana «La Ginestra» di classici dell’individualismo solidale (Diabasis). Tra le sue pubblicazioni: Lavoro e libertà. Marx Marcuse Arendt (2004), Il non uomo non è un mostro. Saggi su Stirner (2009), Il cuore e l’animo. Saggi su Feuerbach (2011). Ha edito testi di Schleiermacher, Feuerbach, Marx, Guyau, Simmel, Landauer.

Vi ricordiamo che il libro uscirà venerdì 7 giugno uscirà con la Gazzetta di Parma al prezzo di euro 7.80 (più il prezzo del quotidiano). Resterà disponibile nelle edicole per quaranta giorni.

Il giorno precedente, il 6 giugno alle ore 18, il libro sarà presentato nella sede dell’editore Diabasis, in vicolo del Vescovado 12.

“I messaggi dei grandi filosofi” venerdì 7 giugno con la Gazzetta di Parma. Presentazione giovedì 6 presso la sede di Diabasis

31 Mag

I messaggi dei grandi filosofi, Diabasis 2013

in uscita con la Gazzetta di Parma

Venerdì 7 giugno uscirà con la Gazzetta di Parma il volume I messaggi dei grandi filosofi al prezzo di euro 7.80 (più il prezzo del giornale). Resterà disponibile nelle edicole per quaranta giorni. Il volume raccoglie le lezioni del secondo corso di formazione filosofica “Pensare la vita”.

Il giorno precedente, il 6 giugno alle ore 18, il libro sarà presentato nella sede dell’editore Diabasis, in vicolo del Vescovado 12. Partecipano:

Ferruccio Andolfi, direttore del corso e curatore del volume

Alberto Meschiari, relatore del corso e autore di uno dei saggi

Teresa Paciarielllo, docente di filosofia del liceo Bertolucci

Mauro Massa, presidente di Diabasis

Modera l’incontro Mara Pedrabissi, giornalista della Gazzetta.

Sarà un’occasione per avviare una riflessione sul senso dei corsi “Pensare la vita”, di cui si è conclusa la terza edizione e che ci auguriamo possano essere replicati nei prossimi anni ed essere ancora più corrispondenti alle aspettative del vasto pubblico che li frequenta al cinema Astra. Ma anche per approfondire che cosa significhi essere un “grande” filosofo nel nostro mondo che esige di cogliere la radice esistenziale anche dei più astratti problemi filosofici.

A nome dell’Associazione La ginestra, che organizza i corsi, e delle edizioni Diabasis sono lieto di invitarvi a presenziare all’evento.

 Ferruccio Andolfi

Conferenza stampa

22 Feb

Ecco la conferenza  stampa tenutasi il 21 febbraio  per presentare la nuova edizione del corso “Pensare la vita. Il senso degli opposti”

 

Clicca qui per leggere il Comunicato Stampa

Il 25 febbraio iniziamo a “Pensare la vita”.Quest’anno ci occupiamo de “Il senso degli opposti”.

13 Feb

Paltone aristoteleDal 25 febbario avrà inizio un nuovo corso di formazione filosofica “Pensare la vita”, quest’anno focalizzato sul senso di alcune opposizioni di concetti e valori che attraversano la storia del pensiero: anima e corpo in Platone, amore e odio in Empedocle e Freud, libertà e grazia in Lutero, vita contemplativa e vita attiva in Hannah Arendt, ragione e passioni in Spinoza, giustizia e compassione in Schopenhauer, libertà e uguaglianza in Tocqueville, Individuo e Stato in Adorno.

La visione del mondo di ciascun pensatore è basata su un’idea fortemente caratterizzata, che acquista risalto in quanto si definisce rispetto a idee opposte precedentemente formulate. Talora i termini in contrasto non si trovano in un rapporto di assoluta esclusione: è possibile che ciascuno possieda una sua verità e venga persino conciliato col suo contrario in una sintesi più ampia.

Il corso si propone di esplorare il significato del contrasto o dell’equilibrio di alcune di queste coppie di concetti antitetici. Ciò verrà fatto ogni volta a partire dalla ricostruzione della teoria di un determinato filosofo.

Vi ricordiamo che gli incontri sono aperti a tutti, e che non è richiesta alcuna conoscenza fifosofica.

Durante il primo incontro parleremo di Anima e corpo in Platone, con Alberto Meschiari.

Qui potete trovare il programma del corso, locandina in formato pdf

notizie sui relatori, informazioni sul luogo in cui si terrano gli incontri, il Cinema Astra.logo comune di Parma

logo biblio gu

logo_gazzetta_di_parma

Dipartimento ALEF

Dipartimento ALEF

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: